Laboratorio di Dendocronologia

Il Laboratorio di dendrocronologia ed anatomia del legno svolge attività di caratterizzazione, riconoscimento della specie e datazione di manufatti in legno a supporto delle esigenze di Soprintendenze, Musei, Studi di Restauro e privati. I manufatti che si analizzano vengono ottenuti da elementi strutturali lignei, quali solai o coperture di castelli, chiese, edifici storici e rurali, ponti, oppure da manufatti di minori dimensioni, quali sculture, altari, tarsie, tavole di dipinti, mobili antichi, strumenti musicali, oppure ancora da manufatti destinati alle attività lavorative, quali attrezzi agricoli, carri, tregge.

Il laboratorio è dotato di:

  • dendrocronografo LINTAB™ (RINNTECHⓇ, Heidelberg, Germania);
  • dendrocronografo portatile LINTAB™ (RINNTECHⓇ, Heidelberg, Germania);
  • dendrocronografo portatile basato sul sistema Video Time Table (VIAS, https://vias.univie.ac.at/en/research/dendrochronology/methods/ ) sviluppato nell’ambito del progetto SCIEM 2000 (https://www.oeaw.ac.at/sciem2000/index.html ) che consento un approccio non distruttivo nell’individuazione e misurazione in situ degli anelli;
  • microscopio ottico Olympus a luce trasmessa con sistema fotografico digitale;
  • microscopio elettronico a scansione (Scanning Electron Microscope, SEM) S-2300 (Hitachi, Tokio, Giappone);
  • sistema di preparazione dei campioni tramite doratura per osservazione al SEM;
  • sistema di preparazione dei campioni attraverso essiccazione nel punto critico (Critical Point Dryer) dei tessuti biologici prima dell’esame al microscopio elettronico a scansione;
  • stereomicroscopio ottico a luce riflessa.

Presso il laboratorio vengono svolte consulenze tecniche riguardanti:

  • l’identificazione della specie legnosa, mediante indagine microscopica e caratterizzazione anatomica su piccoli frammenti di legno (3 mm x 3 mm x 3 mm), secondo i principi espressi dalla norma UNI 11118/2004 “Beni culturali. Manufatti lignei. Criteri per l’identificazione delle specie legnose”;
  • la datazione del legno, attraverso analisi dendrocronologiche, secondo la norma UNI 11141/2004 “Beni culturali. Manufatti lignei. Linee guida per la datazione dendrocronologica del legno”.

Il laboratorio, inoltre, fornisce un collegamento con altri centri di analisi, sia nazionali che internazionali, relativamente ad esigenze di indagini collegate alla datazione come quelle al radiocarbonio. Infatti, il laboratorio fornisce assistenza per esami basati sulla tecnica mista dendrocronologia-radiocarbonio, conosciuta come “Wiggle-match dating of tree-ring sequences”, qualora la sola dendrocronologia non sia applicabile, consentendo ottimi risultati in termini di affidabilità e risoluzione della datazione.

Informazioni specifiche sulla datazione dendrocronologica si trovano sul sito http://www.datazioni.it/.

Responsabile : dr. Bernabei Mauro

TECNICO DI LABORATORIO: Antonio Ottombrino
PPERSONALE AFFERENTE: Chiara Torresan