Progetto Modì – mobilità dolce ed integrata nell’area livornese

[durata progetto 2017 – 2017 , in attesa di rinnovo per ulteriori 24 mesi]
Il Progetto MODI’, finanziato all’80% dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito del Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile casa-scuola e casa-lavoro, promuove la mobilità sostenibile attraverso interventi che incrementano sia l’utilizzo di modalità di spostamento dolce sia lo sviluppo di forme integrate di trasporto pubblico nelle aree a domanda debole.
E’ promosso dalla Provincia di Livorno e dai Comuni di Livorno, Cecina, Collesalvetti e Rosignano, saranno realizzati una serie di interventi diffusi sul territorio a carattere infrastrutturale e organizzativo, rafforzati da iniziative che avranno la finalità di promuovere proprio l’utilizzo delle opere e dei servizi creati.
Mobilità ciclistica e pedonale, taxi-scuola e car2job, servizi di car sharing nell’area urbana e car sharing aziendale costituiscono il cuore del progetto che farà perno su una forte azione di coordinamento degli enti locali coinvolti, incentrata sul ruolo di Mobility Management d’area svolto dalla Provincia di Livorno.
Gli Enti locali conteranno sul supporto di un importante partenariato a componente privata, individuata tramite apposita consultazione pubblica, che vede coinvolti soggetti con una consolidata esperienza nella gestione di progetti similari a livello nazionale ed europeo: l’Associazione Temporanea di Imprese (ATI) tra Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto per la BioEconomia (ex IBIMET) e le Associazioni WWF Livorno e FIAB Livorno che si occuperanno del supporto per la realizzazione del Piano Operativo, della promozione e comunicazione, delle azioni di monitoraggio e della formazione e sensibilizzazione presso le scuole sull’uso di modalità di trasporto sostenibili.
IBE , con il personale della sua sede di lavoro di Livorno, è partner come Capofila/mandataria dell’ATI costituita da IBE-CNR, Simurg Consulenze e Servizi, FIAB Livorno, WWF, collaborazione e sinergia nata nel corso degli anni tra IBE (ex IBIMET), Enti Privati e Associazioni ambientaliste locali in occasione di eventi svolti a Livorno in occasione di eventi come la Settimana Europea della Mobilità – European Mobility Week e contibuisce:

  • al 50% del piano operativo di monitoraggio;
  • al monitoraggio effettivo utilizzo-efficacia servizi e interventi – indagini in loco e risultati complessivi;
  • al monitoraggio effettivo utilizzo-efficacia servizi e interventi: indagini web-based;
  • alla creazione del sito web di Progetto e al Social Media Manager e Communication

Inoltre IBE svolge attività di coordinamento fra i partner e in particolar modo:

  • con FIAB e WWF per le attività di promozione e divulgazione e formazione rivolta agli studenti e docenti delle di ogni ordine e grado.
  • con i dirigenti scolastici e i mobility manager scolastici e aziendali per la realizzazione delle azioni previste dal POD del progetto